Crea sito

Creare una traccia

Supponiamo di voler organizzare un'escursione e di voler creare, sulla mappa, la traccia del percorso che vogliamo seguire.

Mandiamo in esecuzione il programma QLandkarte e apriamo la mappa 290_ref_tuned.tiff, cliccando sulla barra dei menù, alla voce File → Apri mappa.

Supponiamo di voler andare dalla Miniera di molibdenite (Parco Perd'e Pibera) a Punta Perda De Sa Mesa, passando per Genna Farracceus, Genna Eidadi, Genn' e Impì, Punta Sa Cabixettas

Percorso escursione

Figura 30. Punti del percorso da toccare

 

Per creare la traccia visualizziamo il punto della mappa da dove vogliamo iniziare il nostro tracciato (Miniera di molibdenite). Clicchiamo poi, sulla barra dei menù, alla voce Sovrapposizioni → Poligono di distanza.

Clicchiamo sul punto di inizio della traccia. Nella mappa appare un puntino rosso. Se spostiamo il mouse vediamo che appare una linea giallo-verde che permette di disegnare la traccia. La linea è accompagnata da dei numeri che indicano la distanza percorsa (372 metri) e i gradi (141)

Creazione della traccia

Figura 31. Creazione della traccia

 

Seguiamo il sentiero sulla mappa e clicchiamo su un punto che dista qualche millimetro o centimetro dal precedente. La distanza dipende da quanto vogliamo essere precisi nel disegnare la nostra traccia. Procediamo in questo modo dirigendoci verso Genna Farracceus.

Se abbiamo la neccessità di ingrandire o rimpicciolire la mappa, per vedere meglio il sentiero su di essa, possiamo utilizzare la rotellina del mouse oppure i tasti + e - della tastiera. Per spostare la mappa basta portare il mouse sui bordi della finestra del programma oppure utilizzare il tasto ALT + un tasto freccia. Il tasto freccia da premere dipende dalla direzione in cui ci vogliamo spostare.

Se mentre stiamo creando il tracciato capita di seguire un sentiero sbagliato possiamo tornare indietro eliminando a ritroso i punti sino a raggiungere l'ultimo punto inserito in modo corretto. Per fare questo dobbiamo cliccare con il tasto destro per terminare la traccia. In questo modo non ci sarà più il legame tra la traccia e il puntatore del mouse. Dobbiamo poi spostare il puntatore del mouse sopra l'ultimo punto inserito. Appare un pallino bianco con un contorno blu

Eliminazione di un errore

Figura 32. Eliminazione di un errore

 

Cliccando, con il pulsante sinistro del mouse, su questo pallino, appaiono quattro controlli che ci permettono di gestire il punto inserito. I controlli sono, in senso orario:

  • la x rossa - permette di eliminare il punto;
  • la croce nera - permette di spostare il punto;
  • la freccia verso il basso - permette di riprendere la creazione del tracciato che è stato interrotto;
  • la freccia verso l'alto - permette di modificare la posizione del punto precedente a quello che è stato selezionato

Controllo punti

Figura 33. Controlli per il punto

 

Partendo dall'ultimo punto selezioniamo ed eliminiamo i punti che abbiamo inserito in modo errato.

Dopo che abbiamo eliminato i punti errati, per riprendere la creazione del nostro tracciato, selezioniamo l'ultimo punto corretto e nel cerchio dei controlli clicchiamo sulla freccia verso il basso.

Proseguiamo nella creazione sino ad arrivare a Punta Perda De Sa Mesa. Arrivati alla meta, clicchiamo con il pulsante destro del mouse per terminare la traccia.

Nel riquadro in basso a sinistra, nella scheda Disegna, vediamo apparire la nostra traccia con nome Viaggio 0 e la relativa lunghezza (7,89km)

Viaggio 0

Figura 34. Viaggio 0

 

Clicchiamo con il tasto destro del mouse sulla voce Viaggio 0 e dal menù contestuale che appare scegliamo la voce Modifica. Si apre la scheda Sovrapposizione dove possiamo modificare il nome sostituendo Viaggio 0 con Punta Perda De Sa Mesa. Inseriamo poi la descrizione: dalla Miniera di molibdenite (Parco Perd'e Pibera) a Punta Perda De Sa Mesa, passando per Genna Farracceus, Genna Eidadi, Genn' e Impì, Punta Sa Cabixettas. Infine possiamo inserire un'ipotetica velocità di cammino. Supponiamo di percorrere il sentiero con una media di 2,5 chilometri all'ora e inseriamo questo dato nella casella Velocità. Dopo che abbiamo inserito tutti i dati clicchiamo sul pulsante Apply. Nel riquadro a sinistra vengono sostituiti i dati di Viaggio 0 con i dati inseriti. Inoltre viene calcolato il tempo di percorrenza in base alla velocità inserita. Con una velocità di 2,5 km all'ora il tragitto viene percorso in 3 ore e 9 minuti


Dati della traccia

Figura 35. Inserimento dati della traccia

 

Chiudiamo la scheda Sovrapposizione.

Per creare la traccia, clicchiamo con il pulsante destro del mouse sui dati della traccia, nel riquadro in basso a sinistra, e dal menù contestuale che appare, clicchiamo sulla voce Crea traccia

Crea traccia

Figura 36. Crea traccia

 

Si apre la finestra Punti intermedi della traccia... dove possiamo inserire ulteriori punti traccia in base all'intervallo selezionato. Questo per avere una traccia più precisa. La nostra traccia è abbastanza precisa per cui selezioniamo come intervallo nessuno. Clicchiamo su OK

Punti intermedi della traccia...

Figura 37. Punti intermedi della traccia

 

La traccia viene creata nella scheda Tracce, nel riquadro in basso a sinistra. Sulla mappa viene rappresentata con una linea continua di colore blu intervallata dalle frecce di direzione

Traccia creata

Figura 38. Traccia creata

 

Per salvare la traccia andiamo su File → Salva Dati Geo. Nella finestra che si apre assegnamo al file da salvare il nome perdadesamesa.gpx e salviamolo sulla Scrivania.

Ora il file può essere trasferito nel nostro dispositivo GPS.

 

8 Esportare una traccia

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sull'apposito pulsante