Crea sito

Ordinamento oggetti

Ora vediamo come ordinare i file secondo diversi criteri. Visualizziamo il contenuto della Home con la visualizzazione ad Icone e spostiamoci nella cartella Consonanti. Clicchiamo nella barra dei menù alla voce Visualizza. Nella parte centrale del menù a discesa che appare, vediamo l'elenco dei vari criteri di ordinamento possibili

Opzioni ordinamento oggetti

Figura 160. Opzioni ordinamento oggetti

 

Abbiamo diversi criteri:

  • Per nome – il pallino affianco indica che è il tipo di disposizione corrente. Gli oggetti sono disposti in ordine alfabetico cioè dalla A alla Z. Se invece volessimo ordinare per nome, ma dalla Z alla A, allora dobbiamo mettere la spunta sulla voce Ordine inverso. Se vogliamo ritornare all'ordinamento dalla A alla Z dobbiamo togliere il segno di spunta sulla voce Ordine inverso;
  • Per dimensione – Gli oggetti vengono ordinati dal più piccolo al più grande. Prima vengono ordinate le cartelle e poi i file. Anche in questo caso, mettendo il segno di spunta sulla voce Ordine inverso otteniamo l'ordinamento degli elementi dal più grande al più piccolo;
  • Per tipo – Gli elementi vengono ordinati in base al tipo. Ad esempio: prima le cartelle, poi i file audio, poi i file video, poi i file di testo. Si ha un ordinamento a gruppi. I gruppi vengono poi ordinati dalla A alla Z. Spuntando sulla voce Ordine inverso ciascun sottogruppo viene ordinato dalla Z alla A;
  • Per data di modifica – Gli oggetti vengono ordinati in base alla data di modifica cioè da quello che ha subito la modifica più recentemente sino a quello che ha subito la modifica da più tempo. Anche in questo caso spuntando sulla voce Ordine inverso si ha un ordinamento inverso;

Osserviamo che se visualizziamo il contenuto della cartella Consonanti, con una visualizzazione ad Elenco, dal menù Visualizza scompaiono le voci per l'ordinamento degli oggetti. Questo perché in questo tipo di visualizzazione i filtri di ordinamento sono impostati tramite le intestazioni di colonna posizionate sopra l'elenco. Infatti cliccando sull'intestazione di una colonna compare una freccetta sul lato destro. Cliccando sul campo Nome, ad esempio, se la freccetta è rivolta verso il basso, l'ordine è ascendente, cioè dalla A alla Z. Se clicco ancora una volta diventa discendente per nome. La stessa cosa la possiamo fare per Dimensione, Tipo e Data di modifica

Intestazioni colonne permette ordinamento

Figura 161. Intestazione colonne. Funzione ordinamento

 

24 Collegamenti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sull'apposito pulsante