Crea sito

Inserire i dati di elevazione DEM

Oltre all'utilizzo dei controlli per la trasparenza, un metodo migliore per capire la presenza di montagne, avvallamenti, pianure è l'inserimento dei dati di elevazione DEM (Data Elevation Model).

Prima di tutto dobbiamo procurarci i dati DEM della zona che ci interessa. Un sito che mette a disposizione questi dati è www.viewfinderpanoramas.org.

Dopo aver caricato la pagina del sito, clicchiamo sul link global, sulla terza riga

Scaricare i dati DEM

Figura 23. Scaricare i dati DEM

 

Si apre una nuova pagina che mostra una mappa del mondo suddivisa in zone. A noi interessa il territorio di Gonnosfanadiga in particolare la zona del Monte Linas, quindi clicchiamo sulla zona J32, il cui nome viene mostrato quando portiamo il mouse sopra l'immagine del sud Sardegna.

Una volta individuata la zona, ci clicchiamo sopra e scarichiamo il file J32.zip che contiene i file con i dati DEM

Scaricare i dati DEM

Figura 24. Scaricare i dati DEM della nostra zona

 

Posizioniamo il file J32.zip, appena scaricato, all'interno della cartella DEM creata in automatico precedentemente e che si trova sul percorso /home/****/QMapShack/DEM. Vi ricordo che al posto di **** deve esserci il nome del vostro profilo utente, nel mio caso user.

Come possiamo vedere dall'estensione (.zip), questo è un file compresso che contiene al suo interno i file con i dati di elevazione della zona che ci interessa. Scompattiamo questo file cliccando su di esso, con il tasto destro, e dal menu contestuale che appare scegliamo la voce Estrai qui. All'interno della cartella DEM si crea, in automatico, la cartella J32 che contiene i file con i dati di elevazione.
Ritorniamo alla finestra di QMapShack e attiviamo una nuova mappa, la mappa OSM Outdoors che contiene maggiori dettagli.

I file contenuti nella cartella J32 hanno come estensione .hgt, mentre QMapShack accetta i file con estensione .vrt. Dobbiamo quindi convertire il file nel formato opportuno.

Ma quale dei numerosi file, contenuti all'interno della cartella J32, dobbiamo convertire?

Se osserviamo la barra di stato del programma, in basso a destra, vediamo che vengono mostrati i dati delle coordinate NORD EST che sono: N39° ed E008°. Questi dati sono molto importanti perché ci aiutano ad individuare il file con i dati DEM della zona che ci interessa

Coordinate della zona

Figura 25. Coordinate della zona

 

Adesso che conosciamo le coordinate che permettono di individuare il file che contiene i dati di altitudine per la nostra zona, clicchiamo sulla voce di menu Strumenti → Costruttore di VRT

Costruttore di VRT

Figura 26. Costruttore di VRT

 

Nella parte centrale della finestra del programma, si apre la scheda GDAL VRT in costruzione

Scheda GDAL VRT in costruzione

Figura 27. GDAL VRT in costruzione

 

Clicchiamo sulla cartella Seleziona il file di origine:. Si apre la finestra che permette di navigare nella memoria del nostro computer alla ricerca del file che contiene le informazioni relative all'altitudine. Vi ricordo che il file si trova dentro la cartella /home/****/QMapShack/DEM/J32. Come abbiamo visto nella barra di stato, la zona che ci interessa ha coordinate N39° ed E008°, quindi selezioniamo il file N39E008.hgt. La finestra si chiude e il file viene inserito nel riquadro a sinistra.

Clicchiamo ora sul pulsante, in basso a sinistra, Nome del file di destinazione:. Nella finestra che si apre, simile alla precedente, selezioniamo la cartella DEM, dove verrà salvato il file .vrt che viene creato. Digitiamo un nome per il file .vrt che conterrà i dati di elevazione. Chiamiamolo DEM_Gonnos. Clicchiamo su Salva.

Il percorso per raggiungere il file /home/****/QMapShack/DEM/DEM_Gonnos.vrt viene inserito alla destra dell'icona Nome del file di destinazione:. Infine clicchiamo sul pulsante Inizio. Il file DEM_Gonnos.vrt viene creato nella cartella indicata come destinazione

Creazione del file DEM_Linas.vrt

Figura 28. Creazione del file DEM_Gonnos.vrt

 

Adesso dobbiamo indicare a QMapShack da quale cartella deve prendere i dati di elevazione. Andiamo su FileModifica il percorso dei file DEM. Nella finestra, Modifica il percorso dei file DEM, che si apre, appare il percorso /home/****/QMapShack/DEM impostato in automatico. Dal momento che è il percorso dove si trova il file con i dati di elevazione, clicchiamo su OK

Impostare percorso file DEM

Figura 29. Impostare il percorso del file DEM

 

La finestra si chiude e nella finestra Dig. Elev. Model (DEM), in basso a sinistra, compare l'icona del file DEM_Gonnos.vrt.

Come abbiamo fatto per le mappe dobbiamo attivare. Clicchiamo sull'icona con il tasto destro del mouse e dal menu contestuale scegliamo la voce Attivato

Attivare i dati di elevazione

Figura 30. Attivare i dati di elevazione

 

Spostiamoci sulla scheda Vista 1, finestra al centro, e posizioniamo il mouse sopra la mappa. Se osserviamo in basso a destra notiamo che ora, oltre alle coordinate possiamo leggere anche i dati relativi all'elevazione e alla pendenza

Dati di elevazione

Figura 31. Dati di elevazione

 

Visualizziamo i controlli relativi ai dati di elevazione cliccando sulla freccia alla sinistra dell'icona DEM_Gonnos. Se non riusciamo a vedere tutti i controlli possiamo ingrandire la finestra con il solito metodo, portando il puntatore del mouse sul bordo, cliccando con il pulsante sinistro e trascinando. Mettendo il segno di spunta sul controllo Ombreggiatura versanti e sul controllo Pendenza vengono oscurate delle zone della mappa e questo, aiutandoci con la leggenda, presente nei controlli, permette di capire meglio le caratteristiche della zona

Controlli DEM

Figura 32. Controlli DEM

 

6 Creare una traccia

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sull'apposito pulsante