Crea sito

Inserire waypoints

Un waypoint è un punto di riferimento che ci guida nel nostro cammino. Viene identificato da informazioni come: latitudine; longitudine; altitudine. Esempi di waypoint possono essere: un bivio sul sentiero; una particolare roccia; una sorgente; la vetta di una montagna, un edificio ecc. ecc.

Nel nostro caso possiamo individuare, lungo il nostro cammino, cinque punti d’interesse di cui conosciamo la posizione e farli corrispondere a cinque waypoints da inserire lungo la traccia Gonnos – Perd’e Pibera automatico, creata in precedenza. Questi cinque punti sono: il municipio di Gonnosfanadiga (punto di partenza); la gradinata; il ponte di legno; il parcheggio al parco Perd'e Pibera e l’edificio della laveria che si trova al parco (punto di arrivo).

Vediamo, quindi, come inserire dei waypoints lungo la nostra traccia.

Per visualizzare completamente l’elenco delle tracce nella finestra Spazio di lavoro, sulla destra, chiudiamo le finestre Database, Routing e Tempo reale.

Prima di tutto possiamo eliminare la traccia Gonnos - Perd'e Pibera manuale, che tanto non serve più, così facciamo un po di pulizia. Clicchiamo con il tasto destro del mouse sul nome della traccia e dal menu contestuale che appare scegliamo la voce Elimina

Eliminare una traccia

Figura 83. Eliminare una traccia

 

Si apre la finestra Elimina… che chiede conferma. Clicchiamo su OK.

Ora, aumentiamo il livello di zoom a 300 metri e visualizziamo il punto di partenza.

La nostra passeggiata inizia dal municipio di Gonnosfanadiga, al centro del paese. Inseriamo il primo waypoint cliccando, con il tasto destro del mouse, sulla mappa, nel punto in cui si trova il municipio e dal menu contestuale che appare, selezioniamo la voce Aggiungi waypoint

Aggiungere un waypoint

Figura 84. Aggiungere un waypoint

 

Si apre la finestra Nuovo waypoint... dove dobbiamo inserire le informazioni che identificano il waypoint sulla mappa, che sono: il simbolo; la posizione e il nome

Finestra Nuovo waypoint...

Figura 85. Finestra Nuovo waypoint...

 

Il Simbolo è l'icona che rappresenta il waypoint sulla mappa. Cliccando sull'icona alla destra della parola simbolo si apre la finestra Icone... che permette di scegliere, tra le diverse icone presenti, quella che si adatta maggiormente al caso nostro. Dal momento che la nostra passeggiata inizia da questo punto, scorriamo l'elenco e selezioniamo Start

Scelta icona

Figura 86. Scelta icona

 

La finestra si chiude e torniamo alla finestra precedente Nuovo waypoint...

Come possiamo vedere nella casella Posizione i dati sono stati inseriti in automatico. Infatti la posizione viene inserita automaticamente, in base al punto, sulla mappa, su cui clicchiamo con il tasto destro e identifica il punto geografico del waypoint.

Infine compiliamo il campo Nome. Inseriamo un nome che identifichi il waypoint. Digitiamo Municipio e clicchiamo su OK

Inserimento nome

Figura 87. Inserimento nome waypoint

 

La finestra si chiude e si apre la finestra Seleziona un progetto... Selezioniamo il progetto Gonnosfanadiga e clicchiamo su OK

Selezionare un progetto

Figura 88. Selezionare un progetto

 

Si apre la finestra Municipio dove possiamo modificare il waypoint appena inserito e inserire delle nuove informazioni

Informazioni del waypoint

Figura 89. Informazioni del waypoint

 

Inseriamo una descrizione cliccando sulla parola Descrizione. In questo modo si apre la finestra Modifica testo dove digitiamo:

Punto di partenza dell'escursione. Fronte municipio in via Porru Bonelli. Proseguire sulla strada principale sino a raggiungere la gradinata.

Clicchiamo su OK

Inserire una descrizione

Figura 90. Inserire una descrizione

 

Inseriamo un commento cliccando sulla parola Commento. Inseriamo come commento la frase:

Troviamo un bar di fronte al comune e uno sulla destra. In entrambi i bar è possibile fare un ottima colazione.

Clicchiamo su OK.

Possiamo inserire una o più immagine dell’edificio. Clicchiamo sull’icona, Aggiungi immagini, in basso a sinistra. In questo modo si apre la finestra Seleziona immagini… che permette di navigare nella memoria del nostro computer e selezionare un’immagine che rappresenti il municipio. Prima di chiudere la finestra possiamo cliccare sul lucchetto, in alto a destra, per impedire modifiche a questo waypoint

Inserire immagini

Figura 91. Inserire immagini

 

Chiudiamo la finestra Municipio e sulla mappa vediamo l'icona del waypoint.

Se ci clicchiamo sopra, appare un riquadro dove possiamo visualizzare le informazioni inserite

Controlli waypoint

Figura 92. Riquadro informazioni del waypoint

 

Nella parte superiore del riquadro, sono presenti, a partire da sinistra, i pulsanti:

  • Vedi e modifica i dettagli – cliccando su questo pulsante appare la finestra che permette di modificare i dati del waypoint e che abbiamo visto precedentemente;
  • Copia il waypoint in un altro progetto – se abbiamo una traccia che passa per lo stesso punto, utilizzando questo pulsante possiamo copiare il waypoint e tutte le informazioni in un altro progetto;
  • Cancella il waypoint dal progetto – elimina il waypoint;
  • Visualizza il contenuto come fumetto statico - visualizza le informazioni in modo permanente, sulla mappa, tramite un fumetto. Se siamo in modalità modifica, cioè se il lucchetto non è stato chiuso, posizionando il mouse sopra il fumetto, sulla parte superiore sinistra, possiamo notare due pulsanti: il primo permette di spostare il fumetto; il secondo permette di modificare le informazioni del waypoint. In basso a destra troviamo una doppia freccia. Cliccando e trascinando, su di essa, possiamo ingrandire e rimpicciolire il riquadro. Per nascondere il riquadro basta cliccare sopra il waypoint e nel riquadro delle informazioni, che si apre, cliccare sul pulsante corrispondente, che ha permesso l’attivazione del fumetto

Riquadro fisso

Figura 93. Riquadro fisso

 

  • Sposta il waypoint – vediamo il funzionamento di questo pulsante con un esempio. Posizioniamo ora il secondo waypoint in cima alla gradinata. Come simbolo inseriamo Flag, red e come nome Gradinata. Selezioniamo come progetto Gonnosfanadiga e come descrizione inseriamo: Gradinata con in cima la grotta dedicata alla Madonna di Lourdes. Proseguire sulla sinistra sino ad arrivare al ponte di legno. Quando abbiamo terminato di inserire tutte le informazioni, ci accorgiamo che abbiamo sbagliato posizionando il waypoint e che lo vogliamo collocare ai piedi della gradinata. Per spostare il waypoint ci clicchiamo sopra e nel riquadro che si apre clicchiamo sull’icona Sposta il waypoint

Spostare il waypointFigura 94. Spostare il waypoint

 

Ora il waypoint viene collegato al mouse. Spostiamo il puntatore del mouse ai piedi della gradinata, nella posizione in cui desideriamo spostare il waypoint

Spostamento del waypoint

Figura 95. Spostamento del waypoint

 

Clicchiamo, con il pulsante sinistro per confermare la nostra scelta. Il waypoint viene spostato e situato nella nuova posizione

Waypoint gradinata

Figura 96. Waypoint della gradinata

 

Nel caso in cui due oggetti siano troppo ravvicinati, potrebbe accadere che selezionandone uno, venga selezionato anche l’altro. Nel nostro caso, se clicchiamo sul waypoint Gradinata probabilmente viene selezionata anche la traccia. In questo caso il programma mostra tutti gli oggetti selezionati separatamente, dandoci la possibilità di selezionare facilmente quello desiderato

Oggetti sulla mappa

Figura 97. Oggetti sulla mappa

 

Clicchiamo sul waypoint Gradinata e poi, nel riquadro che si apre, sul pulsante Vedi e modifica i dettagli. La finestra che permette di modificare il waypoint è composta da due schede: la scheda Info e la scheda Cronologia. Nella scheda Cronologia possiamo vedere la successione delle modifiche fatte sul waypoint

Scheda Cronologia

Figura 98. Scheda Cronologia

 

Chiudiamo la finestra Gradinata.

La funzionalità dei restanti pulsanti, che permettono di gestire un waypoint, la vedremo nel dettaglio, in uno dei prossimi articoli, quando andremo a creare un itinerario (route).

QMapShack offre la possibilità di inserire waypoint con un icona personalizzata. Vediamo come.

Per inserire un icona personalizzata dobbiamo inserire l’icona del waypoint nella cartella WaypointIcons che si trova sul percorso /home/user/.config/QLandkarte/WaypointIcons. L’icona deve essere in formato .BMP o .PNG di dimensione 22x22 pixel come indicato sulla finestra Icone...

Finestra Icone...

Figura 99. Indicazioni sulla finestra Icone...

 

Vi ricordo che per poter visualizzare le cartelle nascoste (.config) bisogna andare sul menu VisualizzaMostra file nascosti della finestra.

Cliccare qui per scaricare il file di esempio ponte.PNG

Inseriamo il terzo waypoint nel punto in cui la traccia attraversa il fiume. Assegniamo al waypoint il nome Ponte di legno. Nella finestra Icone..., in fondo alla lista, selezioniamo l’icona ponte personalizzata. Se non riusciamo a vedere l'icona ponte chiudiamo e apriamo nuovamente QMapShack

Icona ponte personalizzata

Figura 100. Icona ponte personalizzata

 

Proseguiamo come abbiamo fatto per i waypoints precedenti assegnando il waypoint al progetto Gonnosfanadiga. Inseriamo poi come descrizione:

Attraversato il ponte girare a destra e proseguire dritti sulla strada principale sino ad incontrare, sulla sinistra, il parcheggio del parco

Spostiamoci lungo la mappa sino ad arrivare al parcheggio del parco dove inseriamo il quarto waypoint che chiamiamo Parcheggio.

Infine alla fine della traccia inseriamo il quinto waypoint che chiamiamo Parco Perd’e Pibera.

In totale abbiamo inserito cinque waypoints di cui possiamo vedere le icone sulla mappa e che possiamo vedere elencati nella finestra Spazio di lavoro. Se la presenza sulla mappa dei waypoints disturba, possiamo renderli invisibili utilizzando la barra Opacità

Panoramica waypoints

Figura 101. Panoramica waypoints

 

Vediamo ora come archiviare i dati.

 

9 Archiviare i dati

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sull'apposito pulsante