Crea sito

Proprietà finestre. Ⅰ parte

Ogni volta che apriamo una cartella o un file, il suo contenuto viene mostrato all'interno di una finestra. Vediamo quali sono le caratteristiche e le parti principali di questa finestra.

 

BARRA DEL TITOLO E PULSANTI DI DIMENSIONE

Facciamo doppio clic sulla cartella Prova. In questo modo la cartella si apre e viene illustrato il suo contenuto

Finestra cartella

Figura 121. Finestra cartella

 

Osservando la finestra, in alto troviamo la barra del titolo, di cui abbiamo già parlato. Infatti su questa barra, a sinistra, possiamo leggere il nome della cartella aperta (Prova). A sinistra del nome, troviamo tre pulsanti che servono per massimizzare/de-massimizzare, ridurre a icona e chiudere la finestra

Pulsanti di ridimensionamento

Figura 122. Pulsanti di ridimensionamento

 

È possibile massimizzare/de-massimizzare la finestra anche facendo doppio clic, in uno spazio vuoto, sulla barra del titolo. Quando riduciamo a icona una finestra, questa scompare dallo schermo. Per farla riapparire basta cliccare sul rispettivo pulsante che si trova nel Launcher.

 

RIQUADRO LATERALE

La finestra si divide in due parti principali. Nella barra verticale, a sinistra, notiamo tre zone: Risorse, Dispositivi e Rete. Nella zona Dispositivi vediamo le memorie e le partizioni presenti sul nostro computer. Se colleghiamo, al computer, una memoria USB, l'icona che la rappresenta verrà visualizzata in questa zona

Dispositivi

Figura 123. Dispositivi

 

In particolare, il segnalibro Computer, ci mostra il File system e ci permette di accedere a tutto il contenuto del disco fisso e a tutte le cartelle di sistema. È consigliabile, per i non esperti, non accedere a questa cartella per evitare di eliminare qualche file o cartella che potrebbe compromettere il buon funzionamento del computer.

Nella zona Risorse, possiamo vedere i segnalibri che ci permettono di accedere velocemente a diverse aree del computer: Recenti, Home, Scrivania, Documenti, Immagini, Musica, Scaricati, Video e Cestino. Queste sono le cartelle comuni di Ubuntu dove possiamo organizzare i nostri dati. Possiamo notare il segnalibro Home, di cui abbiamo parlato precedentemente, e il segnalibro Scrivania che ci permette di accedere a tutti gli oggetti che abbiamo depositato sul Desktop

Risorse

Figura 124. Risorse

 

Nella zona Rete troviamo Esplora rete e Connetti al server

Rete

Figura 125. Rete

 

Nel caso in cui stessimo lavorando su di un computer collegato ad una rete, questo segnalibro, ci permette di accedere e utilizzare il contenuto di cartelle condivise con altri computer che sono connessi alla nostra stessa rete.

Nel riquadro più grande, a destra, compaiono i contenuti dei segnalibri che selezioniamo nel riquadro di sinistra.

 

BARRA STRUMENTI PRINCIPALE

In alto troviamo la barra strumenti principale. A sinistra, viene indicato il percorso che ci permette di raggiungere la posizione attuale

Barra strumenti principale

Figura 126. Barra strumenti principale

 

In particolare viene indicato il nome di tutte le cartelle che abbiamo attraversato per raggiungere quella il cui contenuto viene indicato nel riquadro più grande e il cui nome viene indicato in grassetto. Quindi, nel nostro caso, la cartella Prova. Se facciamo doppio clic sulla cartella Raccoglitore, vediamo che viene aggiunto il nome Raccoglitore dopo il nome Prova. Se clicchiamo sulla voce Home, nell'elenco di sinistra vediamo che appare evidenziato il nome Home. Quindi osserviamo che viene evidenziato il nome della cartella in cui ci si trova. Questa zona in cui viene indicato il percorso è molto importante perché ci permette di spostarci agevolmente tra i file e le cartelle visitati. Infatti per visualizzare nuovamente il contenuto della cartella Prova basta cliccare sul nome che appare in questa barra.

Vi ricordo che è possibile spostarci o meglio navigare tra le cartelle anche utilizzando le frecce che si trovano in alto a destra

Frecce di navigazione

Figura 127. Frecce di navigazione

 

Adesso che ci troviamo su Prova, per spostarci in Raccoglitore utilizziamo la freccia Vai alla posizione successiva (la freccia a destra). Se invece vogliamo visualizzare il contenuto della cartella Prova clicchiamo sulla freccia Vai alla posizione precedente. In questo modo visualizziamo il contenuto della cartella che avevamo visto precedentemente.

Possiamo anche effettuare ricerche di file cliccando su Cerca, l'icona che rappresenta una lente e che si trova in alto a destra.

Ci capiterà spesso, quando vorremmo fare delle ricerche, di utilizzare delle lenti come abbiamo visto per la Dash. Nella casella di ricerca che appare, possiamo digitare il nome del documento che stiamo cercando. Digitiamo Paperina

Ricerca

Figura 128. Ricerca

 

Cliccando sul pulsante Tutti i file, a sinistra, si avvierà la ricerca. Nel riquadro sottostante apparirà il risultato della ricerca cioè tutti i file con il nome Paperina

Risultato della ricerca

Figura 129. Risultato della ricerca

 

Esercizio: effettuiamo la ricerca del file Topolino

Per chiudere la casella di ricerca clicchiamo nuovamente su Cerca.

 

18 Esercizio. Creare cartelle e file

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sull'apposito pulsante